Catasto Rifiuti

 

Elenco Nazionale Autorizzazioni e Comunicazioni
Ai sensi degli artt. 208, 209, 211, 213 e 214 del d.lgs. n. 152/2006 e del D.M. n. 78 del 30 marzo 2016, le amministrazioni competenti al rilascio delle autorizzazioni ordinarie ed in procedura semplificata sono tenute a trasmettere le relative informazioni al Catasto dei rifiuti, attraverso il Catasto telematico e secondo gli standard concordati con Ispra.
Le suddette informazioni sono inserite dall'Istituto in un elenco nazionale accessibile al pubblico.
Vai alla sezione

 

Rifiuti Urbani
Ai sensi dell'articolo 189, comma 1 del d.lgs. n. 152/2006, il Catasto dei rifiuti è organizzato in una Sezione nazionale (che ha sede presso l'ISPRA) e in Sezioni regionali o delle Province autonome di Trento e di Bolzano (presso le Agenzie regionali e delle Province autonome per la protezione dell'ambiente). Il Catasto dei rifiuti assicura un quadro conoscitivo completo e costantemente aggiornato in materia di produzione e gestione dei rifiuti urbani e speciali.
I dati sui rifiuti urbani, acquisiti dall'Istituto grazie al contributo delle sezioni regionali del Catasto e, in generale, di tutti i soggetti pubblici detentori dell'informazione, nonché attraverso il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD), sono elaborati e pubblicati con cadenza annuale ai sensi dell'articolo 189, comma 6 del d.lgs. n. 152/2006.
Vai alla sezione