Catasto Rifiuti
Home >> Elenco nazionale autorizzazioni e comunicazioni >> Autorizzazioni da dichiarazioni MUD

Elenco nazionale delle autorizzazioni e comunicazioni, informazioni desunte dal Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD)

Vai alla pagina di ricerca delle autorizzazioni MUD Banche dati
In questa sezione del sito può essere consultata la banca dati delle autorizzazioni desunte dal modello unico di dichiarazione ambientale (MUD). A partire dal 2018, il MUD prevede infatti una specifica scheda "Autorizzazioni" la cui compilazione è richiesta a tutti i soggetti in possesso di autorizzazione, anche in procedura semplificata, per lo svolgimento di attività di recupero e/o smaltimento dei rifiuti.
Le tipologie di atti autorizzativi previste dalla scheda sono:
  • Autorizzazione unica per i nuovi impianti di recupero/smaltimento - Art. 208 del D. Lgs. n. 152/2006 e s.m.i.
  • Autorizzazione all’esercizio di operazioni di recupero e/o smaltimento dei rifiuti con impianti mobili - Art.208 c.15 D. Lgs. 152/2006 e s.m.i
  • Autorizzazione al trattamento di rifiuti liquidi in impianti di trattamento di acque reflue urbane - Artt. 110 e 208 D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.
  • Autorizzazione alla realizzazione di impianti di ricerca e sperimentazione - Art. 211 del D.lgs. 152/2006 e s.m.i
  • Autorizzazione Integrata Ambientale - Art. 29-ter e Art. 213 del D.lgs. 152/2006 e s.m.i.
  • Operazioni di recupero mediante Comunicazione in "Procedura Semplificata" - Artt.214-216 del D.Lgs n.152/2006 e s.m.i. o Autorizzazione unica ambientale (AUA) – DPR 13 marzo 2013, n. 59

Si segnala che le informazioni contenute nella banca dati sono desunte dalle dichiarazioni MUD e sono pubblicate senza alcuna attività di elaborazione e bonifica da parte di ISPRA.

I criteri di ricerca utilizzabili sono i seguenti:
  • localizzazione dell'impianto;
  • tipologia di autorizzazione;
  • attività di gestione (operazione di smaltimento, da D1 a D15, o di recupero, da R1 a R13);
  • ragione sociale.

Per ciascuna impersa sono pubblicate le seguenti informazioni:
  • localizzazione dell'unità locale (provincia e comune);
  • ragione sociale;
  • data di rilascio e data di scadenza dell'autorizzzione;
  • tipologia di autorizzazione;
  • opereazioni di gestione autorizzate (recupero e/o smaltimento);
  • capacità autorizzata (totale e distinta per rifiuti non pericolosi e pericolosi);
  • sede legale (provincia e comune).

 


I dati più aggiornati disponibili sono desunti dalle dichiarazioni MUD presentate nel 2018 e relative al 2017. Ultimo aggiornamento delle banche dati: luglio 2018.

Informativa sull'utilizzo dei Cookie

Area riservata